Il cacciatore di aquiloni

26 03 2008

Frasi liberamente tratte da

Nonostante tutto questo, la storia non poteva essere ignorata. E neppure la religione. Dopo tutto io ero un pashtun e lui un hazara. Io ero sunnita e lui sciita, e niente al mondo avrebbe portuto cambiare questi dati di fatto.

Il bambino hindi avrebbe imparato presto quello che gli inglesi avevano imparato all’inizio del secolo e i russi avrebbero capito nei primi anni Ottanta: che gli afghani sono un popolo indipendente. Hanno care le loro tradizioni, ma detestano le regole.

Aveva lasciato un segno nella vita di tutti coloro che l’avevano conosciuto. Io ero da sempre “il figlio di Baba”. E adesso non c’era più. Non mi poteva più mostrare la strada. Dovevo trovarla da solo.
Ero terrorizzato.

Una delle biglie si era svitata. Mi chinai e la riavvitai.
Avrei voluto saper aggiustare la mia vita con la stessa facilità.

C’è un solo peccato. Il furto …. Se dici una bugia a qualcuno, gli rubi il diritto alla verità?

I bambini vincono il terrore addormentandosi.

Era il silenzio di chi si è rifugiato in un angolo buio e non vuole più avere contatti con l’esterno. […] Camminava come se non volesse spostare l’aria attorno a sè. E per la maggior parte del tempo dormiva.

Per te questo e altro.

Correvo.

.

images.jpg

Annunci

Azioni

Information

One response

16 10 2014
Carson Mortgage

Carson Mortgage

Il cacciatore di aquiloni | orsella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: