Tutto strano

4 01 2011

Mi ricordo che,

un tempo,

 mi tagliavano i capelli con le forbici e mi depilavano le sopracciglia con la ceretta.

Oggi mi hanno tagliato i capelli con la macchinetta tosacane e mi hanno depilato le sopracciglia con la pinzetta.

Poi sono andata in banca, non c’era nessuno ed ho iniziato a pensare, và che bello in questi giorno, non c’è traffico, c’è poca gente in giro, si fa tutto bene e in fretta.

Poi sono andata alla posta, quella grande, che copre tutta Milano Sud, quella dove si vanno a ritirare le raccomandate inesitate, che ho controllato sul tagliandino, prima di andare, gli orari di apertura, è una di quelle poste che stanno aperte fino alle 19.00.

Sono arrivata alle 15.30, c’era un cartello: avvisiamo la clientela che dal 02 al 05 gennaio questo ufficio postale rispetterà i seguenti orari: dalle 09.00 (mi pare) alle 14.30.

????? ma la posta non è mica un servizio pubblico??????
che posso scegliere quali orari fare così a capocchia??

Poi sono andata da MediaWord, che è da circa 3 mesi cha la stampante mi sgrida ad ogni stampa che lancio che il toner è finito.
Quello nero c’era, ma quello a colori no.

Comunque lo urlo: ESSERE A MILANO E NON LAVORARE E FARE PASSARE LE GIORNATE UN PO’ A CAPOCCHIA, O MEGLIO, POLTRIRE TUTTO IL GIORNO è una figata pazzesca.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: